mercoledì 31 luglio 2013

Gelato alla cheesecake

Ormai ho preso l'andazzo di fare un gelato ogni tre/quattro giorni almeno... dite che è troppo?? Non riesco a fermarmi, la gelatiera funziona benissimo, il forno è preferibile non accenderlo e il gelato d'estate si mangia troppo volentieri!! Vorrei provare tutti i gusti possibili immaginabili, il gelato fatto in casa è uno sballo!
Ieri ho provato una nuova ricettina, adesso che ho capito di saper fare i gusti classici, posso azzardare con quelli più estrosi, tipo questa ricetta, sempre di Martinetti della gelateria GROM, del gelato alla cheesecake! Adoro la cheesecake, figuratevi un gelato gusto cheesecake!!
La ricetta prevedeva l'utilizzo dei pinoli tostati, ma io ho pensato di farli sabbiati... una marcia in più! E adesso vi spiego come ho fatto.


Pinoli sabbiati
Ingredienti:
Acqua 50 g
Zucchero semolato 200 g
Pinoli 300 g
Procedimento:
Tostate i pinoli in forno per pochissimi minuti, intanto fate bollire acqua e zucchero in un pentolino, meglio se antiaderente, aggiungete i pinoli ancora caldi da forno e mescolate velocemente finché, appunto, non sabbieranno.

Lo so, all'apparenza sembra mangime per uccellini, però credetemi che sono buonissimi, vi dico solo che io di solito non mangio i pinoli perché non mi piacciono! Ma questi... sono dolci, croccanti fuori, morbidi dentro e sanno di bosco... deliziosi!!

Gelato alla cheesecake
Ingredienti:
Latte fresco intero 160 g
Panna fresca 40 g
Ricotta vaccina 100 g
Zucchero semolato 80 g
Uova 3 tuorli
Limone un pezzetto di scorza
Frollini secchi 5
Pinoli sabbiati 30 g
Procedimento:
Amalgamate i liquidi, trasferite sul fuoco, quindi aggiungete la ricotta e i tuorli, amalgamando per bene con il mixer ad immersione ed unendo, infine, un pezzetto di scorza di limone. Spezzettate i 5 frollini in pezzetti non troppo piccoli (si dovranno sentire sotto ai denti) e metteteli da parte. Ponete il composto nella gelatiera; quando inizia a ghiacciare, inserite all'interno le briciole dei biscotti e i vostri pinoli sabbiati, lasciate finire di addensare. Una volta pronto, riponete il gelato in freezer.


Questo gusto è speciale, vi assicuro che nonostante sia particolarmente ricco, non risulta per niente pesante... anzi! Per fortuna che anche i miei famigliari sono golosi, altrimenti avrei fatto fuori la vaschetta da sola!
Vi è venuta voglia di un gelatino??