mercoledì 29 gennaio 2014

Zuppetta di mascarpone e caffè con crostini di pan di spagna

Chi ha mai pensato di iniziare la cena con un buon dolce terminando infine con un antipasto?! Io l'ho pensato più di una volta e gustandomi il dessert in questione ho proprio pensato di cominciare dal dolce e terminare la cena con... lo stesso dolce!
Vi dico questo in quanto la monoporzione che vi propongo questa sera, è, almeno nella consistenza, una zuppetta con tanto di croccanti crostini da immergervi dentro. La ricetta è tratta dal mio vademecum "Tiramisù e chantilly" di Luca Montersino, dal quale ho già provato molte ricette ma non abbastanza... riuscirò a farle tutte prima o poi!? Intanto vi lascio ingredienti e procedimento qua sotto


Zuppetta di mascarpone e caffè con crostini di pan di spagna
Ingredienti per la zuppa di mascarpone:
Base tiramisù pastorizzata (la sua ricetta: 175 g tuorli, 340 g zucchero, 100 g acqua, 1 bacello vaniglia) 75 g
Mascarpone 250 g
Latte condensato 100 g
Latte intero fresco 100 g
Ingredienti per la gelée di caffè e cacao:
Caffè espresso 350 g
Crema base al cioccolato 50 g (la sua ricetta: 600 g zucchero, 800 g acqua, 600 g cacao amaro) 
Zucchero liquido al 70 %
Colla di pesce in fogli 15 g
Ingredienti per la finitura:
Pan di spagna 300 g (io ho utilizzato una torta soffice agli amaretti che avevo preparato due giorni prima per la colazione)
Cioccolato bianco 100 g (facoltativo direi)
Cacao Van Houten 5 g
Procedimento:
Per la zuppetta, unite la base tiramisù pastorizzata al mascarpone mescolando con una frusta, incorporate il latte condensato e diluite il tutto con il latte fresco.
Per la gelée, sciogliete nel caffè caldo la colla di pesce (non ammollata precedentemente - strano?!) e fatela sciogliere insieme allo zucchero liquido e alla base cioccolato; se possibile non frullatela in quanto tenderà a fare un sacco di bollicine che non si riassorbiranno. Versate la gelée nelle coppette e fatela rapprendere in frigorifero. Tagliate il pan di spagna o la torta soffice che avete in casa in piccoli dadi e fateli tostare nel forno finché non risulteranno croccanti. Nel frattempo togliete le coppette dal frigorifero e versatevi sopra la zuppa di mascarpone, quindi spolverizzate di cacao amaro e finite con i cubetti croccanti e, se desiderate, con il cioccolato bianco grattugiato.


Oltre ad essere di una bontà pazzesca, servito nelle coppe Martini lo trovo un dolce davvero elegante, siete d'accordo? Tra l'altro la coppa Martini è la porzione giusta, nonostante io sarei riuscita a mangiarne dieci, il dolce è calibrato in modo perfetto (Luca non ne sbaglia una!!), la gelée al caffè e cacao è deliziosamente amarognola e corposa, la zuppetta dolce al punto giusto e il crostino di torta ideale da inzuppare!
Che dire, è una di quelle ricette da provare!!


Un abbraccio
Camilla