giovedì 6 febbraio 2014

Crostata frangipane alle mele e frutta fresca e aria di novità

Buonasera cari golosi!
Tra le ricette che avevo in serbo per voi c'è questa bella e buona crostata che avevo preparato per il compleanno della mia mami a dicembre (fine novembre compleanno papà, inizio dicembre compleanno mamma, feste di Natale... capite bene che per un po' di dolci non se ne mangiano!), la ricetta è sempre di Luca Montersino, che anche questa volta non ha sbagliato di una virgola! Per quanto riguarda i gusti i miei genitori si dividono in due, il papà ama le torte multi strato con cioccolato, creme e panna, mentre con la mamma posso sempre sbizzarrirmi su torte alla frutta, che se sono buone, sono buone davvero, non meno golose di quelle con le creme!  Non fatevi ingannare dall'apparente semplicità con cui si presenta la crostata in questione, in realtà è una trorta abbastanza complessa in quanto costituita da quattro preparazioni diverse... golosissima!!
Vi lascio qua sotto la ricetta:


Crostata frangipane alle mele e frutta fresca
Ingredienti per il composto frangipane:
Mandorle in polvere 250 g
Burro 250 g
Zucchero a velo 250 g
Farina tipo 0 100 g
Uova intere 250 g
Ingredienti per le mele spadellate:
Mele tagliate a cubetti 400 g
Zucchero 30 g
Burro10 g
Calvados 25 g
Ingredienti per la finitura:
Pasta frolla 300 g
Crema pasticciera 100 g
Frutta fresca mista 300 g
Gelatina neutra 100 g
Pistacchi in granella 10 g


Procedimento:
Montate il burro e lo zucchero a velo, unite le uova poco per volta, poi incorporate le mandorle e la farina e impastate fino a rendere omogeneo il composto.
Nel frattempo mettete lo zucchero (30 g) in una padella antiaderente e scaldate bene fino a quando non si sarà sciolto. Aggiungete poi il burro, le mele tagliate a pezzetti e fiammeggiate con il Calvados.
Quindi rivestite con la pasta frolla (potete utilizzare una vostra ricetta) una tortiera da 20 cm di diametro, eliminate la pasta in eccesso con l'aiuto di una rotella, bucherellate il fondo e disponetevi sopra i cubetti di mela spadellati in precedenza. Coprite infine il tutto con il composto frangipane.
Infornate a 180° C per 25 minuti e a cottura ultimata fate raffreddare.
Per la finitura decorate a piacere la superficie della torta con la crema pasticciera (anche per questa va benissimo la ricetta che fate di solito) e la frutta fresca a pezzettini; lucidate con la gelatina neutra e decorate con i pistacchi in granella.


Scusate, le foto non sono il massimo ma le avevo fatte di fretta e furia e riguardate solo a torta finita (nel senso che l'abbiamo divorata!)... o rifacevo la torta o mettevo le foto sfocate; ho deciso di optare per la seconda ipotesi, spero riusciate a coglierne lo stesso la bontà!


Volevo condividere con voi ancora due cosucce, la prima è che, purtroppo per me, ho scoperto che alcuni alimenti mi fanno male, tra questi c'è lo zucchero, la farina bianca e i latticini, sono disperata!! Pensavo di non poter rinunciare mai nella vita allo zucchero ma dovrò abbandonarlo per un po' finché non mi passeranno tutti i problemi vari che mi ritrovo ad avere da un anno a questa parte! Ma saprete anche che non posso rinunciare definitivamente ai dolci, quindi sto già guardando sul web ricette senza zucchero, senza latticini né farina bianca, mi ha piacevolmente sorpreso trovare ricette che alla vista sembrano comunque buone e ben riuscite, stasera provo a fare una torta pere e cioccolato senza burro nè zucchero e vi farò sapere come viene.
Tutto questo per dirvi che il mio blog cambierà registro per qualche tempo, alternerò ricette super leggere a ricette più ricche non ancora pubblicate che posterò quando avrò le prime crisi di astinenza da zuccheri!

La seconda cosa che volevo comunicarvi, seconda ma non per importanza, è una novità di cui sono molto entusiasta, sto lavorando con la mia cara amica del blog "Le dolci tentazioni di Kelly" ad un contest dolce che definirei originale. Non vedo l'ora di potervene parlare, ma bisogna pazientare ancora qualche giorno perché è in fase di ultimazione... non posso aggiungere altro, solo tenetevi pronti!!
A prestissimo
Camilla