venerdì 24 maggio 2013

Dolci soddisfazioni... 3. Quadrotti yogurt e frutti rossi


In questa giornata di pioggia voglio riportarvi (soprattutto a me stessa credo!) il buonumore con la ricetta più fresca del menù scelto per il buffet, ho preso tre ricette diverse, le ho mixate tra loro ed il risultato è stato più che soddisfacente! Il mix ha dato origine alla torta yogurt e frutti rossi che ho deciso di trasformare in piccole mono porzioni per comodità. Ecco cosa vi occorre...


Quadrotti yogurt e frutti rossi
Ingredienti:
Pan di spagna 2 rettangoli (io ho preparato una torta soffice chiamata Torta all'acqua, vi posterò la ricetta)
Yogurt bianco zuccherato 500 g
Colla di pesce 16 g
Panna fresca da montare 200 ml
Latte 4 cucchiai
Fragole 1 cestino
Lamponi 500 g
Succo di limone 2 cucchiai
Zucchero 60 g
Colla di pesce 16 g
Acqua 100 ml
Procedimento:
Preparate per prima cosa la gelatina:
mettete la colla di pesce ad ammollare in un piatto fondo con dentro acqua fredda, intanto ponete i lamponi (vanno bene anche quelli surgelati) in un pentolino sul fuoco ed aggiungete i 60 g di zucchero, l'acqua e 2 cucchiai di succo di limone, fate andare a fuoco basso finché non si disferanno. Frullate il composto e setacciate per eliminare i semini dei lamponi (passaggio facoltativo ma preferibile!), unite la colla di pesce strizzata e mescolate per farla sciogliere completamente. Versate il composto in una teglia rettangolare della stessa grandezza dei vostri rettangoli di pan di spagna e mettete in frigorifero per farla rapprendere.
Preparate quindi la mousse allo yogurt:
mettete la colla di pesce ad ammollare in un piatto fondo con dentro acqua fredda, intanto mondate e tagliate a piccoli pezzetti le fragole, montate la panna con le fruste elettriche ed unitela allo yogurt senza farla smontare, aggiungete i pezzetti di fragole. Scaldate i cucchiai di latte al microonde e metteteci a sciogliere la colla di pesce ben strizzata, unite quindi al composto dello yogurt. Riponete la ciotola con la mousse in frigorifero per farla rapprendere almeno un'oretta. Trascorsa l'ora potete montare la torta, posizionate il rettangolo di pan di spagna sul fondo, distribuite circa 3/4 della mousse allo yogurt, coprite con l'altro strato di pan di spagna, la mousse rimasta e finite con la gelatina.
Se il pan di spagna è fresco risulta morbido e leggermente umido quindi non sarà necessario bagnarlo, se credete che sia troppo asciutto fate uno sciroppo di zucchero o una bagna alcolica o agrumata in base ai gusti e bagnate la superficie prima di farcirlo con la mousse.
Consiglio di aiutarvi con un rettangolo a cerniera per montare la torta, verrà sicuramente più precisa e sarà più comoda da montare (io posseggo solo il cerchio purtroppo!) e se poi volete tagliare i quadrotti passatela in freezer 2 ore, indurendo il taglio verrà precisissimo, basterà farla scongelare prima di servirla.


Spero vi sia piaciuta! Buon appetito!